Orfanotrofio

1. St_Jude_Childrens_Home

Il St Jude ospita diverse Case Famiglia, ciascuna abitata da una donna locale chiamata Mammy a cui sono affidati circa sette o otto bambini di diverse età. Ad oggi l’orfanotrofio può ospitare un massimo di 100 bambini.

3. St_Jude_Health

Alcune case famiglia ospitano bambini e ragazzi con disabilità motorie e cognitive di diversa origine. Queste case sono state chiamate “Case della Consolazione”. Sono nate nel 2004 su iniziativa di Fratel Elio Croce che durante gli anni della guerra civile ha iniziato ad accogliere i bambini disabili orfani ormai soli nei villaggi distrutti dai ribelli.

Consolation Home at St. Jude Children's HomeRecentemente, a circa un chilometro dall’orfanotrofio, è stata acquistata e ristrutturata una casa per ospitare i ragazzi cresciuti al St. Jude ormai adolescenti. Qui vivono insieme sotto la supervisione di un adulto. Il progetto è nato per permettere ai ragazzi più grandi di acquisire maggiore autonomia e responsabilità.